OBSERVATORY HOUSES
Progetto di un complesso di case osservatorio a Roccascalegna


Tipologia: Concorso di progettazione 
Anno: 2017

Localizzazione: Roccascalegna, Italy
Programma: Case osservatorio, skylounge
Committente: Young Architect Competition
Oggetto: Sviluppo concept e progettazione preliminare
Team di progetto: Leopoldo Russo Ceccotti, Paola Maggioni, Valeria Cecchetti, Enrica Di Toppa, Alessandro Fuoti


OBSERVATORY HOUSES
La proposta progettuale nasce dall’idea di inserire nel contesto naturale e storico preesistente un’architettura nuova e contemporanea. Le case osservatorio sono zolle emergenti dal terreno tra gli elementi naturali, e insieme alle nuove strutture dello spazio pubblico, sono minerali emergenti dal paesaggio.
Le case adattano la loro morfologia alla preesistente orografia del terreno, seguendo un sistema di aggregazione modulare, le cui connessioni sono garantite da un’evoluzione del percorso esistente. In questo modo è garantito anche una nuova qualità dello spazio pubblico. L’architettura dello skylounge si configura come un inserto del castello, una scatola vetrata che si appoggia alla muratura esterna, senza nessun tipo di scavo, ma solo tramite un sistema di ancoraggio alla pietra, che diventa essa stessa parete della scatola.